Vice – L’uomo nell’ombra

Vice - L'uomo nell'ombra

Titolo Originale: Vice – L’uomo nell’ombra
Nazione: USA
Genere: Biografico
Durata: 132′
Anno: 2018

Regia: Adam McKay
Cast: Christian Bale, Amy Adams, Steve Carell, Sam Rockwell, Alison Pill, Lily Rabe, Tyler Perry, LisaGay Hamilton, Eddie Marsan

Trama: La vera storia di Dick Cheney, il più potente vice presidente della storia degli Stati Uniti, e di come le sue politiche abbiano cambiato il mondo.Fonte Trama  


Basta registrarsi gratuitamente per vedere tutto il catalogo di CinemaGratis gratuitamente

Durante la registrazione possono essere richiesti dati come nome o mail o carta di credito - Soprattutto questa ultima è necessaria soltanto per avere una registrazione univoca della persona - non verrà addebitato alcun importo sulla vostra carta senza vostra autorizzazione


Note: VICE – L’UOMO NELL’OMBRA: DICK CHENEY COME POLITICO, MARITO E PADRE
Diretto e sceneggiato da Adam McKay, Vice – L’uomo nell’ombra racconta l’ascesa di Dick Cheney, che da tirocinante del Congresso americano è divenuto vicepresidente degli Stati Uniti per due differenti mandati sotto George W. Bush. Attraversando oltre mezzo secolo di storia americana, la figura di Cheney permette di addentrarsi all’interno delle stanze del governo americano per vedere da vicino cosa significhino realmente l’esercizio e l’abuso di potere istituzionale. Dalla gioventù come elettricista nel Wyoming fino alla controversa polemica sui metodi usati per la guerra al terrorismo islamico, Cheney ha vissuto una vita intensa sia dal punto di vista privato (grazie al sostegno della formidabile e fedele moglie Lynne) sia dal punto di vista professionale (grazie agli insegnamenti del burbero e spavaldo mentore Donald Rumsfeld, segretario della Difesa dal 2001 al 2006). Cheney si insedia a Washington già sotto l’amministrazione Nixon prima di divenire Assistente del Presidente e Capo di Gabinetto alla Casa Bianca durante la presidenza Ford e Segretario della Difesa per George Bush padre. Dopo l’ascesa dei democratici e la presidenza Clinton, Cheney si dedica per un paio d’anni al ruolo di presidente e amministratore delegato della grande azienda petrolifera ed edilizia Halliburton ma nel 2000 George W. Bush lo vuole al suo fianco come vicepresidente, carica che gli permette di agire quasi incontrollato in nome della Nazione. Le astute e furtive manovre di Cheney finiscono così per alterare per sempre la politica americana (soprattutto sul fronte internazionale) con conseguenze nei decenni a venire.